Stasera è d’obbligo un piccolo post

images

 

(ogni riferimento a persone o cose è puramente causale,

è solo che la vita a volte è grande fonte di ispirazione)

Passano ore, giorni…mesi….anni e non ti capaciti

Passi la vita e non ti capaciti… ti chiedi perchè…

ti chiedi come mai il quotidiano

non afferra il benchè minimo sbadiglio

e al contrario, all’improvviso,

un tuo minimo sussulto

diventa uragano per l’estraneo

 

Lo so la capisco solo io, ma stasera è così.

besos.

 

Annunci

LARA E I MASCHI 17

UOMINI E DONNE

SI VEDE LA SPALLA DI MARIA MA NON IMPORTA 🙂

IMMAGINE PRESA DAL WEB

OGNI RIFERIMENTO A FATTO O PERSONA E’ PURAMENTE CASUALE,

LA VITA A VOLTE E’ SOLO GRANDE FONTE E MAESTRA DI ISPIRAZIONE

Lo so, lo so..devo raccontare cosa è successo su quella maledetta porta, non me lo dimentico mica…

Stasera volevo solo fare una precisazione da autrice di questi scritti.

Lara è troppo buona per distinguere fino in fondo chi potrà o vorrà farle del male, io no.

Divido il genere umano in

  • UOmini quelli con UO (quelli che davvero ti cambiano la vita, quelli che anche solo dopo pochi minuti senti già dentro di te che non vivrai più senza di loro), e quelli senza UO, sì…in  pratica i mini, come…..tipo i miniwafer, i Minimei.

donne, quelle che la D e quelle con, ovviamente, la d.

Bene, detto questo posso confermare a gran voce che nonostante le sue insicurezze Lara è e resterà una Donna, il resto giudicate voi.

Buona serata e a presto con “quella porta” 😉

LARA E I MASCHI 16

images

 

MA RICORDATE DOVE ERAVAMO RIMASTI??

Abbiamo lasciato Lara un po’ nella cacca..eh sì lasciatemelo dire…penso però che a volte determinati avvenimenti nella nostra vita avvengano

1) per andare a costruire il nostro vissuto affinché certe cose continuino o non continuino a capitare nella nostra vita

2) a darci una bella lezione ( questo non è il caso di Lara) a volte però, a qualcuno, serve!

3) solo e soltanto per  rovinare un’esistenza quasi  perfetta…

 

Bè quella sera Lara, saranno state le 23 circa, fa intendere a tutti i commensali che la serata aveva visto esaurirsi tutti gli argomenti principi della discussione e che era tempo ormai di andare ognuno per i fatti propri.

Tutti alloggiavano nello stesso hotel, meno il Bulgaro di turno, ovviamente.

Saluti, baci e abbracci…

solo uno non parlava…l’avvinazzato…il semi collassato..che cercava di darsi un contegno…

 

Lara prende l’ascensore con i suoi compagni di hotel, si ferma al secondo piano. Gli altri proseguono dandosi appuntamento, con il suo capo, per l’indomani alle 8.00.

 

Lara, stanca da suicido ma soddisfatta per i risultati raggiunti,

si allontana dall’ascensore e si incammina verso la 234.

 

La moquette attutisce  passi di Lara

e non solo.

le pareti del corridoi attenuano i movimenti di Lara

e non solo.

 

Lara passa la card e spinge la porta…

da dietro qualcuno spinge più di lei,

spinge lei contro quella porta.

SECONDA SETTIMANA E SI VA PER LA TERZA

 

 

Immagine

 

Sono approdata a questa nuova realtà incuriosita, stimolata, emozionata, felice per l’opportunità che mi si stava offrendo

ma anche preoccupata anche se ho cercato di non darlo a vedere come fanno i grandi professionisti :-).

Si sta invece delineando un programma simpatico a volte solo di pura informazione sulle iniziative locali, a volte solo di notizie curiose, ma non perdo occasione per fare quello che mi sono sempre proposta nelle mie trasmissioni…creare i presupposti affinchè si rifletta.

In pochi minuti cerco di dare delle nozioni, leggere dei passi di romanzi, lettere da cui trarre tutto il meglio e che ti faccia venir voglia, finita la trasmissione, di andarteli a guardare da solo.

Sono molto felice di come sta andando e sono certa che ci divertiremo ancora molto insieme!

Vi aspetto tutti i giorni dalle 15 alle 16 su radiostudio24.it

Baci

(vedi anche https://belindaraffaeli.wordpress.com/2014/03/29/un-nuovo-inizio-3)

 

 

 

HO UNO STRANO RAPPORTO CON LE PORTE E CON I TAPPI

Immagine

ho uno strano rapporto con le porte e con i tappi

e vi chiederete CHE C’AZZECCA?

anch’io un tempo me lo chiedevo…

sì ho un porblema di “chiusure “

Sta di fatto che lasciavo in continuo porte aperte neanche fosse il Colosseo e tappi aperti ovunque,

di bottiglie soprattutto quelle di liquidi gassati ( chiunque mi conosce bene ve lo confermerà)

A quel punto ho iniziato a studiare il mio rapporto con le “chiusure”.

Ho scoperto che ci metto tanto troppo a chiudere le porte..(come facevo tempo fa)

faccio prima percepire il cigolio dei cardini…

come una bimbetta stizzosa sto lì che aspetto che qualcuno si accorga di me…

…guardo intorno …se arriva qualcuno..i cardini continuano a cigolare…

li amplifico…li ripeto…

la fermo per un po’…

ma quando poi la si chiude

si chiude e lo fa con uno SBAM fragoroso, rimbombante oserei dire un boato

che non da alcuna speranza di RICOMINCIARE…OPS DI RIAPRIRE.

Buon pomeriggio viola

ASCOLTARE L’ASSENZA

index

credo che fra pazzia e saggezza ci sia uno stato di grazia in cui riesci a sentire ciò che manca,

senti un calore

svanito,

senti un respiro

che manca,

senti uno sguardo

assente,

senti una carezza

mai data,

senti un amore

mai nato

e solo se sei vicino alla pazzia

puoi sentire forte

invadente,

permeante

stringente

ciò che non c’è

Belinda

CHE CI SIA QUALCUNO IN GIRO CAPACE DI RESITERE A LARA?

ImmagineL’ho vista agitata….col telefono in mano tutto il giorno..a sbirciare ad attendere un qualcosa..ansiosa…frenetica…come se quel qualcosa non dovesse arrivare mai….

E’ strana Lara già da un po’…Pietro neanche si sente più..ma per loro è normale…non mi preoccupa.

Ho provato a chiederle che ha…

“nulla m’ha detto…attendo una risposta su una cosa che devo fare”

lacunosa, vaga…ma io so che cosa ha…