Narcissus

image

piango per Narciso, ma non avevo mai notato quanto fosse bello. Piango perché ogni volta che si inginocchiava accanto a me io potevo vedere riflessa, nella profondità dei suoi occhi, la mia stessa bellezza.

Queste quattro righe stamane mi hanno investito come un tir.
Esse hanno risvegliato in me, placidamente distesa al sole, un turbinio di emozioni e letture.

È l’ acquitrino dove Narciso solea affacciarsi e che in realtà gli diede la morte.

Il laghetto, l’unico fortunato detentore della bellezza del giovane e della cui godeva per ore ed ore, rivela alle fate del bosco che il suo tempo, invece, era impiegato a rimirar la sua riflessa negli occhi del giovine.

Non è questo forse l’amore e nel contempo una sorta di narcisistico egoismo?
Da un lato l’ egoistica necessità di rispecchiare nell’ altro la nostra bellezza (nel senso lato d capacità e doti) e, dall’altro, bisogno spasmodico di brillare negli occhi di qualcuno.
Affermazione di sé e nel contempo ricerca angosciata di certezze.

E questa è solo una parte dell’emerso che sono riuscita a razionalizzare. Sì, razionalizzare. ..forse!
Non è detto che non torni con altri appunti.

7 thoughts on “Narcissus

  1. Silvia scrive:

    Mi è difficile concordare, non mi è mai piaciuto guardarmi allo specchio, buona domenica!😉

  2. Marisa Cossu scrive:

    L’ altro è lo specchio in cui cerchiamo noi stessi, anzi di più: noi siamo ciò che l’ altro vede in noi… è un ragionamento psicologico affascinante e molto reale. Belinda, il tuo post mi è piaciuto molto. Un abbraccio. Marisa

  3. Laura scrive:

    Molto bello, brava, bacioni cara, buon inizio settimana,❤

  4. Do scrive:

    Forka la bindella che roba!!!
    [per gli informatici significa ON]
    while (true){
    bindella.fork();
    }
    [per gli informatici significa OFF]

    Che ti sei mangiata questa mattina? Da Narciso alla necessità duale e non contraddittoria di essere uno e nessuno e tutti?

    Accipignola!

  5. belindaraffaeli scrive:

    Sì avevo l’urgenza di scrivere quello che mi suscitava il pezzo. Lo so non sono stata molto chiara, come la tua bindella del resto, ma a me è servito. 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...