certo che non…

image

per tutti coloro che son stati come me col fiato sospeso, le elezioni per la mia lista Loreto Libera non sono andate come desiravamo. Abbiamo perso per 300 stupidissimi voti e se dico stupidissimi, credetemi. Non parlo di elettori. Quelli sono sempre in buona fede. Più tardi, anzi a breve, l’aggettivo utilizzato prenderà sempre più significato. Se già per qualcuno non ne abbia.
Il mio articolo è per comunicarvi la ricchezza immensa arrivata nelle tasche del mio cuore. Una catena di amicizia e amore si è scatenata da gennaio a questa parte …non ne vedo ancora il vertice perché sta ancora crescendo. 
Ho trovato conferme di amicizie sopite,  ho trovato novità meravigliose novità.  Ho scoperto aria nuova, pulita, disinteressata.
Adoro tutto quello che mi sta capitando.
Grazie a tutti, ai 103 elettori. preziosi.  segreti come un tesoro. non vi mollo. sono ancora qui.♡

image

image

image

image

image

image

image

Annunci

il mondo dove nulla è come sembra

ride

torno da poco dal mio primo evento elettorale, la primissima esperienza col mondo “sporco” della politica…

dove i “chi te lo fa fare” si sprecavano, dove i sacrifici che mi è costato li conosco solo io e dove mi sono attaccata fortissimo a questa realtà che se da un lato mi attirava dall’altro mi diceva ” occhio che ti mordo e ti porto via un pezzo di cuore”

la delusione sì è stata forte…come negarlo? lacrime inesorabili per aver concesso a dei pessimi  amministratori di impossessarsi di nuovo del mio bel paese.

Ma quello che più duole, senza alcun dubbio, sono le persone, le parole, i giudizi, le chiacchere (tanto perseguite dalla commissaria prefettizia dott.ssa Calcagnini).

e soprattutto, ma davvero soprattutto, per una donna come me, concreta fino all’inverosimile, quasi maniaca del controllo, efficiente, basata sui fatti contingenti e sempre proiettata verso obbiettivi più ambiziosi, è stato impattante lo scontro con una realtà in cui NULLA è davvero come sembra e che quello che gli altri dicono sulla politica, sulla mia pelle è realtà.

Ma non la mollo, no! non la mollo, perchè se stavolta ho fatto 103, la volta prossima sarà come minimo il doppio

e a buon intenditor…