Cherry Cadence

ciliegio-in-fiore,-ramo-fiorito,-fiori-rossi-207019
Respirare una diversa atmosfera.
E la cosa mi fa sorridere.
Come ad imparare un linguaggio nuovo
di lancette incrociate
parole sussurrate di corsa
attenzioni.

Tu mi insegni una danza primitiva
che sa di terra e grano.
Un cantastorie che ride a perdifiato
perso nella gioia dei tuoi occhi
tra le libellule nella testa
e margherite che si scordano di sfiorire.

a me dedicata.
margherite che devono fiorire
grazie.

ho voglia di spingermi in te

uscita di getto, foto ispirante

dove nessuno s’è mai spinto

saggiare tutti i percorsi del tuo cuore e mente

passati presenti e futuri

non ho paura di ciò che troverò

di ciò che vedrò

e aspirerò

perchè ogni singolo elemento

ogni tua singola cellula o quantum

sarà parte di te

di quello splendito te che

ho atteso per anni

PUO’ ESISTERE AMICIZIA FRA UOMO E DONNA (4)

albero

Stasera ho scelto per voi  L’Albero degli Amici di Paul Montes…

l’ultima strofa è dedicata all’amicizia che diventa amore…l’apoteosi come la chiama qualcuno…buona lettura

Esistono persone nelle nostre vite che ci rendono felici
per il semplice caso di avere incrociato il nostro cammino.
Alcuni percorrono il cammino al nostro fianco,
vedendo molte lune passare,
gli altri li vediamo appena tra un passo e l’altro.
Tutti li chiamiamo amici e ce sono di molti tipi.
Talvolta ciascuna foglia di un albero rappresenta uno
dei nostri amici.

Il primo che nasce è il nostro amico Papà e la nostra amica Mamma,
che ci mostrano cosa è la vita.
Dopo vengono gli amici Fratelli, con i quali dividiamo il
nostro spazio affinché possano fiorire come noi.
Conosciamo tutta la famiglia delle foglie che
rispettiamo e a cui auguriamo ogni bene.

Ma il destino ci presenta ad altri amici che non
sapevamo avrebbero incrociato il nostro cammino.

Molti di loro li chiamiamo amici dell’anima, del cuore.
Sono sinceri, sono veri. Sanno quando non stiamo bene,
sanno cosa ci fa felici. E alle volte uno di questi amici dell’anima
si infila nel nostro cuore e allora lo chiamiamo innamorato.
Egli da luce ai nostri occhi, musica alle nostre labbra,
salti ai nostri piedi.