IL MIO BLOG E I MIEI BLOGGERS

images

Mi riferisco a un post di un amico, poche settimane fa, in cui in base a

dati e statistiche matematiche lamentava una media molto scarsa fra i commenti e il numero di followers.

Io sono una che incamera, “pensa, pensa” come dice Winnie the Pooh e rielaboro.

Credo che un blog non nasca per farti degli amici.

Ciò non toglie che questo possa accadere ovviamente.

Nel tuo blog puoi incontrare chi, pur non avendo nulla a che fare con te, si riveli avere con te affinità elettive, interessi in comune, a volte semplicemente lo stesso sentire o addirittura qualcuno che riesce soltanto a dire esattamente delle cose che vorresti dire tu ( sotto svariate forme) esattamente nel modo in cui tu vorresti ma che semplicemente non puoi.

Ecco, le persone di cui sto parlando, compresi anche alcuni amici (e compreso anche l’amico delle statistiche) sono qui, sempre presenti

e questo mio post è un grazie a voi.