Chi gioca con il fuoco prima o poi impara!

Immagine

(immagine presa dal web)

L.: come sei bella…

lei abbozza un sorriso, il cuore in gola, lascia passare si ripeteva, non ascoltarlo…non lui!!..non ascoltare il tuo cuore! …non farci caso..

a volte capita di confondere le cose

a volte la differenza è separata da un tramite così sottile che basta abbassare la guardia un secondo che rischi di buttare all’aria anni di ricerche e studi..

le stava capitando…stava confondendo le emozioni, la guardia abbassata, una volta tanto…ma ahimè nel momento sbagliato

Lui: buonanotte…cerca di dormire!

lei lo guarda, attonita, la mente annebbiata, forse i due sorsi di birra erano stati sufficienti..

voleva restasse? voleva dimenticarlo? fare come se non esistesse? amarlo in eterno?

lei: ok..ehm..sì buonanotte..va che è tardi.

fammi uno squillo quando sei a casa

aggiunse, come un automa, ma sapeva che era la cosa giusta…stava facendo la COSA GIUSTA…gli occhi, quegli occhi, sinceri, profondi, leali, dovevano restare tali.

Sapeva che così facendo non l’ avrebbe mai persA perchè l’amicizia è la forma di amarsi più longeva.

 

Con un mondo di affetto dedicata a tutti coloro che difendono l’amicizia sopra, quasi, ogni cosa ❤